Primi piatti

Gnocchi all’acqua con pesto di rosmarino e salvia… e le ricette della nonna!

Ricordi indelebili nella mia mente, sono le giornate della mia infanzia passate con la mia nonna, Maddalena, da tutti chiamata Lena… Un bravissima sarta, una cuoca strepitosa ed una nonna dolcissima, che mi ha insegnato l’amore per la cucina…
La sua casa profumava sempre di buono, ci si alzava presto per preparare il sugo al pomodoro, perché doveva cuocere tante ore, altrimenti non era buono, si andava al mercato per scegliere le verdure migliori, si preparavano le lasagne, i cannelloni ed i gnocchi… i preferiti della nonna… ed oggi voglio dedicare, a lei, questa ricetta, che tempo fa ho copiato da una rivista (scusate, ma proprio non ricordo qual è) e che ho fatto mia!

Ingredienti per 4 persone

Gnocchi di acqua e farina:

0,5 l. di acqua
0,5 kg. di farina

Pesto di rosmarino e salvia:


– 20 foglie di salvia
– 3 rametti di rosmarino
– 40 g di mandorle tostate
– 8/10 noci
– 50 g di parmigiano
– olio extravergine d’oliva q.b.
– sale q.b.
– pepe q.b.

Iniziare preparando i gnocchi: in una padella aggiungere 0,5 litro d’acqua e portare ad ebollizione. Appena l’acqua bolle unire la farina, precedentemente setacciata, poco per volta mescolando in continuazione ed energicamente.
Quando l’acqua risulterà completamente incorporata nella farina, togliere dal fuoco, riversare la massa su di un piano di lavoro e lasciare intiepidire per qualche minuto. Continuare a lavorare l’impasto con le mani sino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto.
Con l’impasto formare delle strisce di uguali dimensioni e tagliare a tocchettini, anch’essi della medesima dimensione. Formare il gnocchetto nella maniera classica o in quella che più desiderate.
Cuocerli in abbondante acqua salata, sino a quando verranno a galla.  

Per il pesto: lavare 3 rametti di rosmarino e 20 foglie di salvia sotto l’acqua corrente. Pulire le foglie di salvia togliendo il filamento centrale, eliminare il rametto centrale del rosmarino e conservare gli aghi. Aggiungere tutti gli ingredienti in un mixer e tritare il tutto aggiungendo l’olio extravergine d’oliva a filo sino ad ottenere un composto cremoso, aggiustare di sale e di pepe.


Con questa ricetta partecipo:
e al contest di Che Zuppa!

You Might Also Like

57 Comments

  • Reply
    giochidizucchero
    19 settembre 2013 at 10:14

    Brava brava! Anch'io ieri ho fatto gli gnocchi. Ma quelli classici, di patate. Con la ricetta della mia cara nonna, e cercando di ripetere il suo modo unico di disegnarli… ricordando quando la aiutavo a prepararli, combinando pasticci!

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 11:21

      Grazie cara, le nonne sono uniche… non mi parlare di pasticci… io mettevo farina ovunque! Una pasticciona!
      Un bacione tesora!

  • Reply
    m4ry
    19 settembre 2013 at 10:16

    Eh…le ricette della nonna hanno un fascino tutto loro, e questo piatto..ha fascino da vendere !
    Buonissimo !
    Quanti ricordi…la mia nonna mi ammaliava con il suo saper fare..ed è grazie a lei se oggi so preparare la pasta fatta in casa, quella della tradizione pugliese..gesti imparati da bambina..
    Buona giornata 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 11:28

      Che meraviglia Mary, le nonne danno tante emozioni e non so perché ma hanno un fascino del tutto speciale…
      Grazie per questo tuo bellissimo pensiero!

  • Reply
    Ely
    19 settembre 2013 at 10:22

    Miki.. che tenerezza.. questo è proprio il piatto 'della nonna'. Anche la mia mi faceva sempre 'gli gnocchi di paperino'.. solo che lei usava le patate! Complimenti, una ricetta stupenda e un abbraccio forte!

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 11:29

      Ely, donna speciale, grazie per essere sempre presente nel mio angolino speciale!
      "Gli gnocchi di paperino"… che meraviglia!…
      Un bacione cara!

  • Reply
    Cuoca Pasticciona
    19 settembre 2013 at 10:33

    Le nonne sono sempre le nonne. Io adoro la mia e non saprei come fare senza!! E' come una mamma e anche io custodisco dei bellissimi ricordi che porterò sempre nel cuore. E' bello che tu abbia ripensato a lei dedicandole una ricetta. Hai unito l'amore per la tua nonna all'amore per la cucina che lei stessa ti ha trasmesso!!

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 11:33

      Come sei cara, grazie per questo bellissimo commento!
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    Valealcioccolato
    19 settembre 2013 at 10:54

    Questo pesto deve avere un profumo e un sapore da svenimento *_* Un ottimo modo per onorare gli gnocchi della tua nonnina 🙂
    Un bacio!

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 11:34

      Vale, questo pesto è stupendo, è delicato e molto profumato!
      Un bacione carissima!

  • Reply
    (ildeborino) Busy Bee
    19 settembre 2013 at 11:19

    Anche io ho passato l'infanzia a casa di una nonna che adorava cucinare, sarta anche lei, e ho bellissimi ricordi di profumi e intingoli.
    Gli gnocchi di farina e acqua non li ho mai provati, e questa tua ricetta mi tenta molto.
    Grazie per averla condivisa con noi. 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 11:35

      Grazie mille a te per essere passata da me, è un piacere!
      Questi gnocchi sono squisiti e soprattutto leggeri…
      Un bacione cara!

  • Reply
    Letizia Cicalese
    19 settembre 2013 at 12:21

    una ricetta meravigliosa! Complimenti per il pesto ceh dev'essere superprofumato 🙂
    bacione

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 12:29

      Grazie Letizia, sei proprio cara!
      Questo pesto è divino, io sono di parte, perché adoro il pesto, però…
      Un bacione, Miky

  • Reply
    Anonimo
    19 settembre 2013 at 13:06

    E anche stavolta dopo essermi preso il cazziatone arrivo a commentare questa splendida ricetta.siccome non c'è il 2 senza il 3 forse, veramente, non sono più degno del titolo di assaggiatore ufficiale insignitomi da questa ormai famosissima blogger.la ricetta sembra proprio gustosa e salvia e rosmarino mi fanno impazzire.BRAVA BRAVA BRAVA!!!!!
    P.s.scusa il ritardo

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 13:56

      …dopo il regalo che mi hai fatto… sei perdonato per tutto!
      Grazie mille ancora!
      Michela

  • Reply
    Fragolina
    19 settembre 2013 at 13:34

    buoni! non ho mai fatto gli gnocchi all'acqua e il pesto fatto così deve essere stra buono!

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 13:56

      Fragolina, provali!
      Un bacione, Michela

  • Reply
    Monsieur Tatin
    19 settembre 2013 at 13:49

    ma che carini! Non avevo mai pensato si potessero fare degli gnocchetti all'acqua. In effetti quello della pasta fresca è un campo su cui ancora ho da sperimentare 🙂
    Ciao Leo

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 13:58

      Grazie Leo, io ho un po' di problemi con i ravioli…
      Devo dilettarmi nella loro preparazione.
      Grazie della visita, a presto!
      Michela

  • Reply
    Chezuppa
    19 settembre 2013 at 16:20

    Grazie mille per la tua ricetta, l'ho appena inserita nella pagina del contest PASTISSIMA!
    http://www.chezuppa.it/news/view/pastissima-il-primo-contest-di-chezuppa

    In bocca al lupo!!!

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 20:06

      Crepi il lupo! Grazie mille….
      Michela

  • Reply
    Maria Grazia
    19 settembre 2013 at 17:02

    Ottimo lo spunto degli gnocchi all'acqua, Michela! E il pesto di rosmarino? Una preparazione davvero insolita ed invitante!
    Un caro saluto
    MG

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 20:07

      Maria Grazia, sei proprio gentile!
      E così profumato e delicato questo pesto… Una meraviglia!
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    Flavia Pernice
    19 settembre 2013 at 19:00

    sembrano leggerissimi!! in bocca al lupo per i contest…tifo per te 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 20:08

      Crepi il lupo Flavia!
      Speriamo in bene… Grazie mille!
      Un abbraccio, Miky

  • Reply
    Anonimo
    19 settembre 2013 at 19:31

    Mi hai riportato indietro di qualche anno. Da piccola, quelli di patate, erano il mio piatto preferito, tanto che arrivavo al punto di mangiali crudi,non appena mia madre non guardava.
    Proverò senz'altro questa versione, che scaldera' un po' l' ambiente in queste giornate di primi freddi….ciao Micky a presto 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      19 settembre 2013 at 20:10

      … Io li mangio ancora adesso… Per fortuna con la farina faccio meno pasticci!
      Un bacione!

  • Reply
    Paola
    20 settembre 2013 at 7:28

    Ciao! Che buono che deve essere questo piatto! Complimenti e a presto
    Paola

    • Reply
      atuttopepe
      22 settembre 2013 at 16:39

      Grazie Paola, sei veramente carina!
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    Roberta
    20 settembre 2013 at 9:23

    Michela, leggo di te e tua nonna Lena e vedo me e mia nonna Angela…..stesse scene, stessa tenerezza, stessi ricordi, io, lei, il tepore, la cucina, i profumi, e la spianatoia, la farina, le sue mani abili e le mie, piccole, paffute, inesperte ma desiderose di imparare!
    Che doni immensi ci hanno fatto queste nonne eh???
    Io gli gnocchi all'acqua non li ho mai nemmeno assaggiati a dire la verità, ma non è la prima volta che ne sento parlare e mi sta proprio venendo la voglia di provarli!
    Buona giornata, e a presto!

    • Reply
      atuttopepe
      22 settembre 2013 at 16:40

      Roberta, siamo state proprio fortunate ad avere delle nonne cosi dolci!
      Questi gnocchi sono veramente particolari, semplici ma nello stesso tempo gustosi… devi provarli, poi fammi sapere!
      A presto, Michela

  • Reply
    manu ela
    20 settembre 2013 at 14:50

    Che ricettina che scopro oggi!! La aggiungo subito alla lista delle mie ricette da fare presto. In casa nostra gli gnocchi non devono mancare mai, almeno una volta alla settimana mi tocca. Li faccio in ogni maniera possibile e questa sarà senz'altro una gradita novità.

    • Reply
      atuttopepe
      22 settembre 2013 at 16:41

      Manu, grazie, sono contenta ti siano piaciuti!
      Spero siano di tuo gradimento!
      Un abbraccio, Miki

  • Reply
    sweethouse2000
    21 settembre 2013 at 12:50

    Carini gli gnocchi all'acqua! mi piace un sacco il tuo pesto e dev'essere buonissimo!
    Anch'io ho bellissimi ricordi dei momenti trascorsi con la mia nonna!
    Sai, …è la prima volta che vengo nel tuo blog e mi piace un casino!
    Piacere di conoscerti!
    un saluto
    Giusy

    • Reply
      atuttopepe
      22 settembre 2013 at 16:42

      Maa grazie Giusy, che gentile!
      Piacere mio, passo da te!
      A presto, Michela

  • Reply
    ristorante indiano
    21 settembre 2013 at 17:50

    Voglio provarla anch'io!!

  • Reply
    sweethouse2000
    21 settembre 2013 at 19:30

    Ciao Michela,
    l'8 settembre ho ricevuto il premio Versatile Blogger. Ho atteso fine adesso ma… adesso passo la nomination a te e spero che accetterai questo premio da parte mia. leggi il post: http://sweetsweethouse.wordpress.com/2013/09/21/the-versatile-blogger-award-nominations/
    un saluto
    Giusy

    • Reply
      atuttopepe
      22 settembre 2013 at 16:45

      Ti ringrazio per aver pensato a me, è veramente un pensiero carino!
      A presto, Michela

  • Reply
    Annalisa B
    21 settembre 2013 at 23:08

    Eccomi Michela! Scusa il ritardo…ma tra una cosa e l'altra…
    Ora sono tua follower!
    Torna presto a trovarmi, mi farà molto piacere!!!
    Un bacio
    Annalisa lacucinadellaportaccanto

    • Reply
      atuttopepe
      22 settembre 2013 at 16:46

      Grazie Annalisa, piacere di averti qui!
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    gabusiek
    22 settembre 2013 at 19:28

    Mi piacciono molto questi gnocchi 😉 Devo provare questa receta 😉

    I follow you beautiful blog. I hope you will follow me back and I will wait for you in my blog http://www.gabusiek.blogspot.com

  • Reply
    Marina
    23 settembre 2013 at 13:58

    non sapevo che esistesse un pesto di rosmarino! *_*
    e poi, quanto mi piacciono gli gnocchi!!!!!!!!!!

    http://littlemissbook.blogspot.it/

    • Reply
      atuttopepe
      24 settembre 2013 at 7:25

      Marina, questo pesto è profumatissimo, devi provarlo!
      Un bacione

  • Reply
    Paprika e Cacao
    23 settembre 2013 at 17:25

    Ti comunico ufficialmente che questa meraviglia è in lista!
    Una ricetta veramente molto intrigante!
    In bocca al lupo e che vinca la migliore!
    Un abbraccio
    Lore

    • Reply
      atuttopepe
      24 settembre 2013 at 7:26

      Grazie Lore, crepi il lupo!
      Un bacione

  • Reply
    Francesca P.
    23 settembre 2013 at 20:22

    La casa della nonna che profuma di buono… è un ricordo così bello e così "caldo", commovente, direi, a ripensarci oggi… hai usato erbe insolite nel pesto, chissà che aroma unico e nuovo…

    • Reply
      atuttopepe
      24 settembre 2013 at 7:29

      Francesca, sai sempre rendere tutto una favola!
      Un bacione

  • Reply
    I manicaretti del cuore
    24 settembre 2013 at 13:01

    Ciao Michela,
    ho appena scoperto il tuo blog e mi sono unita ai tuoi followers.
    Che buono questo piatto e che belli e dolci i ricordi della nonna.
    Se ti va, passa da me.
    Un abbraccio
    Annarita

    • Reply
      atuttopepe
      26 settembre 2013 at 6:39

      Ciao Annarita, passo volentieri da te!
      Grazie mille per la visita!
      Un bacione, Michela

  • Reply
    Lauradv
    24 settembre 2013 at 19:06

    Rosmarino e salvia, per me un matrimonio perfetto con questi gnocchi all'acqua 😉

  • Reply
    uncestinodiciliege
    25 settembre 2013 at 21:42

    Che bella ricetta!!!
    Questo pesto lo devo provare complimenti!
    Un bacio:))

    • Reply
      atuttopepe
      26 settembre 2013 at 6:40

      Che gentile, grazie mille!
      Un bacione

  • Reply
    Bea
    26 settembre 2013 at 4:43

    Ciao ho trovato per caso il tuo blog e lo trovo proprio carino.Sono diventata tua follower
    Questi gnocchi li provero' a fare proprio oggi e mi faro' aiutare da Chiara la mia bimba piu' piccola di 4 anni…….
    Anche la mia nonna Tina era speciale come la tua nomna Lena….

    Un bacio

    Bea
    Se vuoi vieni a trovarmi su:
    lacucinadibea.blogspot.com

    • Reply
      atuttopepe
      26 settembre 2013 at 6:48

      Bea, passo volentieri da te…
      Che meraviglia fare i gnocchi con la tua bimba…
      Un bacione!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Arancini con prosciutto e mozzarella