Primi piatti/ Vellutate

Vellutata di carote profumata al rosmarino con quenelle di caprino … e i colori dei cibi!

Il bello di questa stagione, sono le vellutate, le zuppe… calde e fumanti… e dai colori caldi, un vero comfort food.

A proposito di colori, lo sapevate che la sfumatura cromatica degli alimenti è un indicatore delle vitamine, dei sali minerali e delle sostanze nutritive contenute in essi? Io l’ho scoperto leggendo un articolo molto interessante qualche anno fa… sulla rivista Elle.

E’ fondamentale, pertanto, variare spesso i colori dei cibi, in particolare di frutta e verdura, per assicurarci tutti i nutrienti necessari per stare bene.

Il rosso, ad esempio, del pomodoro, della fragola, della prugna, del peperone, della ciliegia, del cocomero e del ribes, indica un’alta presenza di licopene e di antiocine che favoriscono la circolazione e il drenaggio. I cibi rossi favoriscono il metabolismo, in particolare aiutano il funzionamento delle ghiandole surrenali. Quando c’è carenza di ferro oppure si è stanche, per rivitalizzare l’organismo, questi alimenti sono ideali.

Il verde è il colore di molte verdure e di alcuni legumi, come i piselli. Questi alimenti contengono sostanze che irrobustiscono il sistema immunitario, e hanno proprietà rilassanti.

Tra i colori dei cibi, non facciamoci mancare il giallo. Limone, ananas, melone, mais, patate, banane e burro sono alimenti che aiutano a disintossicare il fegato e a depurare l’organismo. Oltre a migliorare il tono dell’umore.

Se la nostra pelle ha bisogno di aiuto, e abbiamo necessità di potenziare il sistema immunitario: via libera all’arancione: arance, mandarini, albicocche, zucca, carote, tuorlo d’uovo e melone.

Il viola è il colore delle facoltà intellettive: more, uva nera, melanzana, cipolla rossa e barbabietola. Sono cibi ricchi di magnesio, che aiutano ad affrontare gli stati di stress.

Per un’alimentazione sana, sarebbe utile assicurarsi tutti i cinque colori dei cibi ogni giorno, assumendo frutta e verdura ad ogni pasto e come spuntino tra un pasto e l’altro.

 

Ingredienti:

Per la vellutata:

– 5 carote;
– 2 patate di media grandezza;
– 1 cipolla;
– 1/2 litro di brodo vegetale;
– 2 rametti di rosmarino;
– olio extravergine di oliva q.b.;
– Sale q.b.;
– Pepe q.b.;

Per la quenelle di caprino:


– 100 gr. di caprino fresco;
– 1 rametto di rosmarino;

Per i crostini:


– Pane per tramezzini;

Lavare la verdura e tagliarla a cubetti.

In una pentola, scaldare un filo di olio ed aggiungerci la verdura precedentemente tagliata a cubetti e gli aghi di due rametti di rosmarino.

Far cuocere a fiamma bassa per 5 minuti, poi aggiungere il brodo e far cuocere per 15-20 minuti, affinché tutte le verdure siano cotte, a questo punto frullare tutto con il minipimer, in modo da ottenere una crema.

Procedimento con il bimby:

Inserire la cipolla: 3 sec. vel. 7;

Aggiungere l’olio: 3 min. 100°, vel. 1;

Aggiungere le carote tagliate a dadini e tritare: 4 sec. Vel. 5;

Aggiungere ora le patate tagliate a rondelle e gli aghi di rosmarino e far rosolare 7 min. Temp. Varoma, vel. 3;

Aggiungere il brodo caldo e cuocere: 5 min. Temp. Varoma, vel. 3;

Lasciare che si raffreddi e poi frullare il tutto: 3 min. vel. 7;

Per i crostini, tagliare il pane a triangoli, ungerlo leggermente, e farlo tostare, in forno, fino a quando non sarà dorato.
Per la quenelle, lavorare bene il caprino con sale e olio.
Servire mettendo la vellutata nel piatto con la quenelle di caprino al centro ed un rametto di rosmarino.
Inoltre voglio ringraziare Flavia del blog Le ricette di Anna e Flavia per i premi che mi ha assegnato, grazie di  cuore:
The versatile blogger
 
“Conòceme”

You Might Also Like

54 Comments

  • Reply
    giochidizucchero
    1 ottobre 2013 at 7:40

    che delizia questa vellutata! Magari piace anche alla tua esigente nipotina… devo provarla! Complimenti per i premi, se troppo brava… Buona giornata!

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:41

      Grazie cara, la mia nipotina è esigente perché ha una mamma bravissima a cucinare!
      Un bacione

  • Reply
    Lory B.
    1 ottobre 2013 at 9:35

    Adoro l'autunno ed i suoi doni, adoro le zuppe ed i colori accesi!! Prendo al volo la ricetta, un bacione!!!!!

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:41

      Sono contenta ti sia piaciuta Lory, grazie!
      Un bacione

  • Reply
    m4ry
    1 ottobre 2013 at 9:41

    La natura e i suoi prodotti, sono una cosa meravigliosa con i loro "codici" e i loro colori 🙂
    Nulla è casuale..basta farsi guidare..
    Deliziosa questa vellutata 🙂
    felice giornata

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:42

      Mary la natura è uno spettacolo…
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    Vaty ♪
    1 ottobre 2013 at 9:56

    ciao michela, grazie per il tuo passaggio! carinissimo questo tuo blog e davv confortante e profumata questa vellutata!
    vaty

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:44

      Vaty, grazie a te per essere passata qui nel mio angolino!
      Sei stata gentilissima…
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    Anonimo
    1 ottobre 2013 at 10:39

    Mmmmm buonissima,poi con questa arietta fresca così autunnale una bella vellutata ci sta ad oc.Sono anche arrivato prima dell'ennesimo richiamo ufficiale

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:45

      …. paura eh??!!!! Grazie, vedo che ti stai applicando!
      Grazie assaggiatore ufficiale!
      A presto, Michela

  • Reply
    Cuoca Pasticciona
    1 ottobre 2013 at 11:02

    Adoro le vellutate e questa mi sembra davvero buonissima e profumata! Brava 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:45

      Ti ringrazio cara…
      A presto, Michela

  • Reply
    Simona Roncaletti
    1 ottobre 2013 at 11:09

    Favolosa questa vellutata…ha un colore stupendo!!! Fuori c'è aria fi pioggia e un bel piattino caldo sarebbe l'ideale!!!!:) un bacione cara!

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:46

      Qui da me… c'è un'aria veramente fredda… ci sta proprio questa vellutata!
      Grazie Simona…
      Un bacione!

  • Reply
    simona gentile
    1 ottobre 2013 at 11:21

    buonissima questa vellutata di carote!
    buona giornata simona

  • Reply
    Marina
    1 ottobre 2013 at 11:27

    io sto alle vellutate, come l'autunno con le foglie… colorate (per stare in tema).
    interessante questo mini guida e devo dire che non conosceva la combinazione minerali+colori.
    inoltre, devo ringraziarti per tutte le volte che passi dal mio blog.

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:48

      Grazie mille a te per i preziosi consigli sui libri…. io li adoro!
      A presto, Michela

  • Reply
    Fragolina
    1 ottobre 2013 at 11:35

    mi piacciono tanto le vellutate sia in inverno che in estate (ovviamente fredde) e questa deve essere buonissima! non sapevo della corrispondenza tra colori e vitamine!
    il bimbi che ridere, sentendone sempre parlare in blog forum ne sono rimasta condizionata! Questa estate ero a Diano Marina e nel cortile di una casa c'era un cartello con su scritto una cosa del genere "zona vietata bimbi" e io ho detto ma perchè non fanno usare il bimbi? Poi mi sono detta Emanuela sei scema forte! i bimbi sono i bambini non l'elettrodomestico!" :DDD

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:49

      Che ridere… sei unica!
      Grazie della visita e della tua simpatia!
      Buona serata, Michela

  • Reply
    consuelo tognetti
    1 ottobre 2013 at 12:03

    Questa relazione dei colori con le proprietà vitaminiche l'avevo già sentita e la trovo davvero una cosa molto interessante…mangiando colorati si ha la sicurezza di procurarci tutto l'apporto vitaminico necessario x una corretta alimentazione 😀
    Bellissima la tua vellutata, in inverno mangerei solo quelle e quella di zucca è in assoluto la mia preferita!
    Buona giornata <3
    la zia Consu

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:50

      Anch'io amo la zucca zia Consu… Presto la farò…
      Buona serata, un bacione!
      Michela

  • Reply
    I manicaretti del cuore
    1 ottobre 2013 at 12:21

    Che vellutata deliziosa! Magari in questo modo riesco a far mangiare un pò di verdura a mia figlia… salvo la ricetta e ci provo 😉
    Un abbraccio
    Annarita

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:51

      …provaci… sono cosi colorate le vellutate… magari la invogliano!
      Lo spero tanto, a presto!
      Michela

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    1 ottobre 2013 at 13:20

    quanto è vero! anche per me sono un cibo che conforta e che dona serenità! e se poi fa anche tutto quel bene lo si gusta con più piacere!
    Grazie per la ricetta!!

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:51

      E' proprio vero Elena, grazie della tua visita!
      A presto, Michela

  • Reply
    Lara Bianchini
    1 ottobre 2013 at 14:38

    che belle informazioni che ci dai, e che splendida crema, scalda il cuore.

    • Reply
      atuttopepe
      1 ottobre 2013 at 14:52

      Anch'io sono rimasta colpita da questo articolo, interessante e molto utile!
      Grazie Lara!
      Un bacio, Michela

  • Reply
    Anonimo
    1 ottobre 2013 at 15:59

    Adoro le vellutate….grazie per le informazioni sull'importanza dei colori in cucina…Ciao Micky alla prossima:-)

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2013 at 6:56

      Grazie a te per la visita!
      A presto, Michela

  • Reply
    ~ Inco
    1 ottobre 2013 at 18:54

    Uhmmm.quante vitamine per la pelle!!
    Bellissimo anche il colore e profumata con il rosmarino.
    Baci.
    Inco

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2013 at 7:02

      …Adoro le verdure, fanno bene e sono coloratissime!
      Un bacio, Michela

  • Reply
    Flavia Pernice
    1 ottobre 2013 at 19:48

    le vellutate di carote e di piselli sono le mie preferite!bella l'aromatizzazione con il rosmarino!!

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2013 at 7:02

      Grazie Flavia, il rosmarino ha un profumo cosi buono…

  • Reply
    Roberta
    2 ottobre 2013 at 11:22

    Bella questa vellutata Michela, e non solo per il colore e la consistenza confortevole che comincia a starci tutta, ma anche per l'idea delle quenelle di caprino che a me piace tanto e che effettivamente secondo me ci sta benissmo! Ottima idea, da ricordare!
    Un bacio!

    • Reply
      atuttopepe
      2 ottobre 2013 at 13:21

      Provala e mi dirai!
      A presto Roberta!
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    Lauradv
    2 ottobre 2013 at 14:44

    Interessante questo post sui colori delle verdure e golosissima questa vellutata!

  • Reply
    valentina riboldi
    3 ottobre 2013 at 9:22

    il clima di oggi è l'ideale per un' ottima vellutata…fa un bel freddino 🙂
    bel post!
    buona giornata!

    • Reply
      atuttopepe
      3 ottobre 2013 at 14:59

      …qui da me… si gela!…
      Ci starebbe proprio…
      Buona serata Valentina!

  • Reply
    sweethouse2000
    3 ottobre 2013 at 21:27

    Questa vellutata è la vellutata preferita della mia piccola. All'asilo, e adesso a scuola gliela fanno spesso e io non avevo mai trovato una ricetta che mi piacesse! La tua mi sembra ottima e l'ho copiata sul mio ricettario!
    Appena la faccio, ti dico come mi è venuta!
    Giusy

    • Reply
      atuttopepe
      7 ottobre 2013 at 7:35

      Ti ringrazio Giusy, fammi sapere se è piaciuta alla tua piccola, ci conto!
      A presto, Michela

  • Reply
    Francesca
    4 ottobre 2013 at 8:50

    Che bel colpo d'occhio questa velluata, ha un colore strepitoso così caldo e avvolgente. SOno convinta che sia anche buonissima e con la quenelle le hai dato un tocco di magia in più! Bravissima ^^

    • Reply
      atuttopepe
      7 ottobre 2013 at 7:36

      Grazie Francesca, sono contenta ti sia piaciuta, provala e mi dirai!
      Michela

  • Reply
    Francesca V
    6 ottobre 2013 at 19:24

    mi piace moltissimo questa ricetta!Adoro le vellutate in questo periodo!Grazie anche delle preziose informazioni sul colore dei cibi 🙂

  • Reply
    atuttopepe
    7 ottobre 2013 at 7:37

    Grazie Francesca! 🙂

  • Reply
    Anna Pernice
    7 ottobre 2013 at 8:26

    I premi te li sei meritati e qui ce n'è un altro per te http://lericettediannaeflavia.blogspot.it/2013/10/liebster-award-discovering-new-blogs.html

    • Reply
      atuttopepe
      8 ottobre 2013 at 6:54

      Grazie Anna, sono felicissima, presto un post per ringraziarvi come si deve!
      Un bacione

  • Reply
    Bruna Zanini
    7 ottobre 2013 at 10:52

    Complimentiii sia per le tue sfiziose ricette che per il blog. Mi sono aggiunta con molto piacere tra i tuoi sostenitori e grazie per la tua visita!
    ciaooo e buona giornata 🙂

  • Reply
    Francesca P.
    7 ottobre 2013 at 20:09

    Quante belle notizie ci regali… io come sai sono appassionata di colori, mangio coi colori, penso a colori, voglio colori ovunque intorno a me… 🙂 In questo senso le vellutate danno molta soddisfazione, voglio prepararne tante! E il tocco del caprino è ottimo, hai ragione!

    • Reply
      atuttopepe
      8 ottobre 2013 at 6:54

      Grazie Francesca, sei sempre molto gentile!
      Un abbraccio, Michela

  • Reply
    Debora Troni
    10 ottobre 2013 at 11:11

    Adoro le vellutate, questa è la stagione perfetta, e la tua ricetta mi intriga molto.
    La proverò presto. 🙂
    Anche io ti regalo un premio, spero ti faccia piacere:
    http://www.ildeborino-busybee.blogspot.it/2013/10/premio-premio-dellamicizia-blogger.html

    • Reply
      atuttopepe
      11 ottobre 2013 at 7:22

      Grazie Debora, sei veramente gentile, presto un post per ringraziarti ufficialmente!
      Un bacione, Michela

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Arancini con prosciutto e mozzarella