Primi piatti

Reginette di mare… unione d’amore, in cucina!

Ho scelto di pubblicare questa ricetta oggi, perché queste reginette, sono frutto di unione d’amore, in cucina, cioè i cuochi sono due, io e il Tati, e per meglio dire, lui ha cucinato, io ho fotografato e lavato i piatti!!!
Queste reginette di mare, partono da una ricetta dello chef Cannavacciuolo, gli spaghetti alle vongole in salsa d’aglio dolce, che abbiamo visto su Sky durante le repliche di “Natale con Cannavacciuolo”, non volendo usare l’aglio e soprattutto non avendo il tempo materiale per tutto il procedimento, abbiamo deciso di fare queste reginette, con cozze e vongole, ma dal risultato cremoso, vista la particolarità di cottura della pasta.
Sullo Chef Cannavacciuolo, voglio spendere due parole, partiamo dal presupposto che lo ADORO e quest’estate ho avuto la fortuna di conoscerlo, in quanto con l’assaggiatore ufficiale e la mia amica Sonia, siamo andati a Villa Crespi, sul Lago d’Orta, a fare un corso di cucina, proprio con lui… che dire, è un vulcano, simpatico, pieno di idee e i suoi piatti sono frizzanti oltre ad essere molto sfiziosi!
Ingredienti per 4 persone:
– 280 gr. di reginette;
– 1 kg. di vongole veraci
– 500 gr. di cozze;
– olio extravergine di oliva q.b.;
– peperoncino (a piacere);
– sale q.b.;
Mettere a cuocere l’acqua per la pasta, nel frattempo in una pentola, con un filo d’olio, facciamo cuocere le vongole e versiamo un mestolo di acqua bollente. In una pentola a parte, procediamo come per le vongole, ma questa volta mettiamo le cozze.
Togliamo le vongole dalla pentola appena le valve si aprono. Sgusciare le vongole prima, poi le cozze e metterle in un piatto. 
Filtrare con il colino il liquido di cottura delle vongole e conservarlo, perché in esso si terminerà la cottura della pasta.
Cuocere le reginette in acqua salata per circa 3 minuti, poi trasferirli all’interno di una padella con il liquido di cottura delle vongole, precedentemente filtrato. Terminare la cottura, aggiungere le cozze, le vongole e il peperoncino.

La pasta risulterà cremosa, metterla nel piatto e gustarla subito, è una vera squisitezza!

Il sommelier consiglia: Vermentino dei Colli di Luni;

Buon San Valentino a tutti!

You Might Also Like

30 Comments

  • Reply
    giochidizucchero
    14 febbraio 2014 at 8:41

    Meravigliosa unione d'amore cara! Non potevi scegliere meglio per questo San Valentino.
    Adoro questo vostro piatto preparato insieme. Forse è uno dei miei piatti preferiti! Bellissime anche le foto. Un bacione e bravissimi!

    • Reply
      atuttopepe
      14 febbraio 2014 at 15:34

      Grazie cara, sei sempre molto gentile!
      Un saluto anche dal Tati!
      Un bacione

  • Reply
    Marina
    14 febbraio 2014 at 10:14

    Ne mangerei a volontà… Chissà che profumo di mare!

    • Reply
      atuttopepe
      14 febbraio 2014 at 15:34

      …profumo di mare… in montagna!
      Un bacione cara Marina!

  • Reply
    m4ry
    14 febbraio 2014 at 10:26

    L'ingrediente segreto è l'amore…:)
    bellissimo piatto 🙂 Un abbraccio e felice San Valentino

    • Reply
      atuttopepe
      14 febbraio 2014 at 15:35

      E' proprio vero Mary!
      e' sempre un piacere leggerti!
      Un abbraccio.

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    14 febbraio 2014 at 11:48

    Molto elegante questa presentazione. L'amore è sempre il primo ingrediente in cucina.
    L'ho conosciuto attraverso una trasmissione televisiva che forse non permette di conoscerlo com'è veramente, grazie per aver dato la tua impressione di questo comunque grande chef.

    Fabio

    • Reply
      atuttopepe
      14 febbraio 2014 at 15:36

      Dal vivo è un'ottima persona, che ti sa coinvolgere con il suo fare frizzante!
      Sono contenta ti siano piaciute le nostre reginette!
      A presto, Michela

  • Reply
    Simona Roncaletti
    14 febbraio 2014 at 12:42

    Che meraviglia Miky!!!!! Complimenti a tutti e due!!!!!!:) un bacione grande e buon San Valentino!!!!

    • Reply
      atuttopepe
      14 febbraio 2014 at 15:36

      Grazie Simo cara… un bacione e buon San Valentino a te!

  • Reply
    Francesca P.
    14 febbraio 2014 at 13:53

    Per il primo di questa sera, preparo pesce anche io… 🙂 Questo trucchetto è utilissimo, si forma una cremina irresistibile!
    Buon amore… 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      14 febbraio 2014 at 15:37

      Buon amore a te cara Francesca…

  • Reply
    Barbara G
    14 febbraio 2014 at 15:19

    Bellima ricetta, bellissma presentazione e bellissime foto.. un ottimo lavoro di squadra!!! 😉
    Piace anche a me Chef Cannavacciuolo e non ti nego che mi farebbe piacere conoscerlo..
    A presto.. 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      14 febbraio 2014 at 15:38

      Bellissime parole… grazie Barbara, sei gentilissima!
      Credimi, è un mito!!!
      Un abbraccio.

  • Reply
    consuelo tognetti
    14 febbraio 2014 at 17:23

    Un piatto che è una vera e propria dichiarazione d'amore ^_^
    Buona serata tesoro <3

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2014 at 7:19

      Grazie cara, sei favolosa!
      Un bacione

  • Reply
    Chiarapassion
    14 febbraio 2014 at 19:34

    Un piatto bellissimo e delicato e poi ha l'ingrediente speciale dell'amore quindi è sicuramente più buono.
    Immagino la gioia e l'emozione di fare un corso con il grande Cannavacciuolo.

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2014 at 7:20

      E' stato emozionante, credimi!
      Un bacione Enrica!

  • Reply
    Anonimo
    14 febbraio 2014 at 20:03

    Eccomi qui a commentare un piatto dei miei due chef preferiti Michela e Antonino cannavacciuolo.
    Passi evitare tutto il procedimento per la salsa d'aglio dolce ma uno spicchio d'aglio che poi potevi togliere era da mettere perché secondo me da una marcia in più ai frutti di mare.Il risultato sarà sicuramente spettacolare come spettacolari sono le foto…..sempre più belle,sembrano ritagliate da riviste di cucina.
    Sei sempre più brava.
    Alla tua amica che immagina l'emozione che hai provato nell'incontrare questo GRANDE CHEF dico che Miky è una donna tutta d'un pezzo e il suo rossore vicino allo chef non era per l'emozione ma era la salamandra

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2014 at 7:22

      Smettila di prendermi in giro, ero talmente emozionata che non sentivo neanche l'ustione di secondo grado sulla spalla! 🙂

  • Reply
    LisaG
    15 febbraio 2014 at 15:46

    Un unione davvero unica la vostra e questo piatto è semplicemente perfetto !!!!!!!! Che meraviglia conoscere lo chef Cannavacciuolo, anche a me piace da morire.
    Bacioni cara

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2014 at 7:23

      Lisa è favoloso, lo ADORO!
      Un bacione tesora!

  • Reply
    Paprika e Cacao
    15 febbraio 2014 at 21:01

    Adoro la pasta risottata: questo procedimento di cottura conferisce una cremosità unica! Unione d'amore indissolubile la vostra, se questi sono i risultati. Bravi ragazzuoli!
    Anche se con il ritardo che ultimamente mi contraddistingue, vi auguro un Buon San Valentino.
    Un abbraccio dalla Brianza
    Lore
    de L'Angolo delle Ghiottonerie

    • Reply
      atuttopepe
      17 febbraio 2014 at 7:25

      Un bacione cara, grazie per essere passata!
      Un bacione

  • Reply
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    16 febbraio 2014 at 9:51

    deliziose!! sarebbero perfette per il pranzo di oggi!! gnam gnam!

  • Reply
    MissWant
    17 febbraio 2014 at 16:55

    Che meraviglia questa ricettina e la cremina da fare la scarpetta ne vogliamo parlare? brava te e il tuo Tati!

  • Reply
    Donatella
    20 febbraio 2014 at 13:59

    Che bel piatto, complimenti ti ho scoperto attraverso la Mappa degli associati Aifb.
    Ciao
    Donatella

    • Reply
      atuttopepe
      20 febbraio 2014 at 20:20

      Grazie, piacere di conoscerti!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Arancini con prosciutto e mozzarella